Mons. Vescovo incontra gli amministratori locali al Santuario di Crea

“Umanesimo e politica nel Monferrato” è il tema del tradizionale incontro di Mons. Vescovo con gli amministratori locali in programma al Santuario di Crea per la mattina di sabato 30 maggio. Alle 9 monsignor Alceste Catella celebrerà la messa durante la quale verranno ricordati gli amministratori defunti. A partire dalle 10, poi, nel salone San Giuseppe l’incontro proseguirà con l’intervento di don Piermario Ferrari, già preside della facoltà di Teologia di Novara, che parlerà di “Umanesimo e ricadute sul concetto di persona, relazione, famiglia e società”. Ampio spazio verrà dedicato al dibattito con i contributi già programmati degli amministratori locali che presenteranno esperienze di governo della polis, di democrazia e di cittadinanza. La mattinata, alla quale parteciperanno anche i delegati diocesani al Convegno Ecclesiale Nazionale di Firenze 2015, terminerà con la riflessione conclusiva di mons. Catella.

Il 28 maggio pellegrinaggio diocesano alla Sacra Sindone

Si terrà nel pomeriggio di giovedì 28 maggio il pellegrinaggio diocesano alla Sacra Sindone (Cattedrale di Torino) presieduto da Mons. Vescovo. Al termine della visita Mons. Alceste Catella concelebrerà con i sacerdoti diocesani presenti la Santa Messa.
Per le iscrizioni rivolgersi alla sede dell’Associazione Peregrinantes (via dell’Asilo 13, Casale Monf. – 0142.451929). La quota è di euro 18 con riduzione per le famiglie. Sono in allestimento pullman che possono raccogliere i pellegrini dalle varie parrocchie e unità pastorali.

Sabato 23 maggio Mons. Vescovo incontra il mondo del lavoro

Si rinnova anche quest’anno l’incontro tra il vescovo di Casale Monferrato e il mondo del lavoro. In sintonia con i temi di Expo 2015, sabato 23 maggio sarà una realtà operante nel settore agricolo ad ospitare l’appuntamento organizzato dall’Ufficio diocesano per la Pastorale sociale e del lavoro sotto la responsabilità di Elena Sassone. Alle 10 a Giarole, presso la cascina della famiglia Pavese, Mons. Vescovo celebrerà la messa a cui sono invitati lavoratori e operatori di ogni categoria professionale. “Abbiamo individuato una realtà del mondo agricolo per esprimere particolare vicinanza a coloro che lavorano in questo settore e per condividere l’attenzione alla produzione del cibo e alla cura del creato”, spiega Elena Sassone, per la quale l’incontro di sabato “è un richiamo forte alla solidarietà fraterna da parte di tutta la comunità cristiana, più che mai necessaria per far fronte ai tanti drammi che la crisi economica produce”.