«La gioia dell’amore che si vive nelle famiglie è anche il giubilo della Chiesa». Si apre con questa frase l’Esortazione Apostolica postsinodale “Amoris Laetitia” (clicca qui per il testo integrale) che Papa Francesco ha indirizzato «ai vescovi, ai presbiteri e ai diaconi, alle persone consacrate, agli sposi cristiani e a tutti i fedeli laici».
Si tratta di un documento corposo «sull’amore nelle famiglie» – 260 pagine, 325 paragrafi in 9 capitoli – che raccoglie il lavoro dei due Sinodi sulla famiglia (2014 e 2015), facendo altresì riferimento alle 28 catechesi tenute da Papa Francesco durante le udienze del mercoledì e a testi e interventi di Paolo VI (Evangelii nuntiandi, Humanae vitae), Giovanni Paolo II (Evangelium vitae, Familiaris consortio) e Benedetto XVI (Deus caritas est, Caritas in veritate). Per questo, è lo stesso Papa Francesco ad affermare: «non consiglio una lettura generale affrettata». Per il Santo Padre, l’Esortazione Apostolica postsinodale “Amoris Laetitia” «potrà essere meglio valorizzata, sia dalle famiglie sia dagli operatori di pastorale familiare, se la approfondiranno pazientemente una parte dopo l’altra, o se vi cercheranno quello di cui avranno bisogno in ogni circostanza concreta». «Spero che ognuno – scrive Papa Francesco – attraverso la lettura, si senta chiamato a prendersi cura con amore della vita delle famiglie, perché esse “non sono un problema, sono principalmente un’opportunità”».