Domenica scorsa in Cattedrale si è svolta la Giornata Mondiale della Vita Consacrata con una Santa Messa celebrata dal Vescovo Mons.Gianni Sacchi. E’ stata l’occasione da parte di Don Eugenio Portalupi di fare un quadro delle 10 comunità presenti in Diocesi, di cui una maschile (Salesiani del Valentino) e 9 femminili, di cui 2 di vita monastica (Albarengo di Montiglio – Carmelitane e Santuario Madonna di Crea Domenicane) e le altre 7 impegnate nel sociale: la comunità del Cottolengo a Brusasco impegnate nell’educazione dell’infanzia; le serve di Maria Vergine Madre di Cicengo; Le Terziarie Domenicane di Santa Caterina di Casale; le Piccole Figlie del Sacro Cuore di Villanova; le Figlie di Nostra Signora di Lourdes e le Figlie di Maria Ausiliatrice di Casale.

Durante la Santa Messa sono stati ricordati gli anniversari delle suore che hanno rinnovato i voti: Suor Rosalia Benin (Santa Caterina) 70 anni di vita consacrata; Suor Mariana Pellizzaro (Fma) 60 anni; Suor Maria Cristina della Trinità (Albarengo) 45 anni; Suor Maria Emanuela della Trinità (Albarengo) 20 anni; Suor Marie Jeanne Rasoajanahary (Villanova) 15 anni; Suor Rosalie Adjidowè (Mazzone) 10 anni; Suor Edithe Dossa (Mazzone) 6 anni; Suor Daniela Murador (Santuari di Crea) 5 anni.

“In questo momento tante famiglie religiose sentono il peso di crisi vocazionale; E’possibile vivere anche nelle difficoltà la GIOIA e comunicarla al mondo. Noi vi saremo vicini con la preghiera e l’amicizia, certi dell’importanza e della bellezza della vostra vita.”