Dopo aver ricevuto l’ordinazione episcopale sabato scorso nella Cattedrale di Santo Stefano a Biella, domenica 29 ottobre S. E. R. mons. Gianni Sacchi farà il suo ingresso in Diocesi come Vescovo di Casale Monferrato.

La prima tappa

Mons. Sacchi arriverà a Casale Monferrato poco dopo le 14 di domenica 29 ottobre. La prima tappa, scelta dallo stesso Vescovo per l’inizio del suo ministero episcopale, sarà alla R.I.S.S. “Mons. Oreste Minazzi” dell’Opera Diocesana Assistenza, in via Biblioteca. Mons. Sacchi vi giungerà verso le 14.15, per una visita privata alle persone ospitate e l’incontro con il personale della struttura.
Mons. Vescovo rimarrà nella R.I.S.S. “Mons. Oreste Minazzi” per circa 30 minuti. All’uscita, verrà salutato dai giovani della Diocesi che lo accompagneranno in piazza Mazzini percorrendo via Biblioteca, via Mameli, via Liutprando, largo Mons. Angrisani e via del Duomo.

L’accoglienza

Mons. Sacchi giungerà in piazza Mazzini per le 15, accolto dalle autorità civili e dai cittadini di Casale e del Monferrato.
Ad indirizzare gli auguri di saluto e benvenuto saranno il Sindaco di Casale Monferrato, Titti Palazzetti, il presidente della Provincia, Gianfranco Baldi, il prefetto di Alessandria, Romilda Tafuri. Seguirà un breve intervento di Mons. Sacchi.
Al termine, ci si sposterà in processione verso la Cattedrale di Sant’Evasio.

La celebrazione eucaristica di presa di possesso e di inizio di ministero episcopale

Mons. Sacchi sarà ricevuto alla porta della Cattedrale dal presidente del Capitolo, mons. Antonio Gennaro, che presenterà al bacio del Vescovo l’immagine del Crocifisso. Poi l’Amministratore Apostolico, mons. Alceste Catella, porgerà a Mons. Sacchi l’aspersorio con l’acqua benedetta perché, entrando in Cattedrale, asperga tutti i presenti mentre si dirige verso la cappella del Santissimo Sacramento, dove sosterà per una breve adorazione. Indossati, nella Cappella di S. Evasio, i paramenti liturgici, avrà inizio la Celebrazione Eucaristica che sarà introdotta dall’Amministratore Apostolico rivolgendo parole di benvenuto al nuovo Vescovo. Il Vicario Generale della Diocesi, don Giampio Devasini, dopo aver esibito al Collegio dei Consultori la Lettera Apostolica della nomina del nuovo Vescovo ne dà pubblica lettura. A questo punto mons. Sacchi, ricevuto dalle mani del Vescovo emerito Alceste Catella il pastorale – dono dell’intera comunità diocesana – sarà invitato a sedere alla Cattedra dove riceverà l’omaggio di una rappresentanza del clero, dei religiosi, delle religiose e del laicato della Diocesi.
Avrà così inizio la solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da mons. Gianni Sacchi. Dopo la lettura del Vangelo, il nuovo Vescovo pronuncerà la sua prima omelia rivolgendosi al Popolo di Dio che è stato chiamato a servire come pastore.
Al termine della Celebrazione Eucaristica, mons. Sacchi saluterà i fedeli nei locali della Curia Vescovile, in piazza Nazari di Calabiana, dove sarà organizzato un momento conviviale.

Nell’ambito dell’inizio del ministero episcopale di mons. Gianni Sacchi in Diocesi, segnaliamo due appuntamenti.

Incontro di preghiera in Cattedrale

In preparazione all’ingresso in Diocesi del nuovo Vescovo, si svolgerà nella serata di venerdì 27 ottobre, in Cattedrale, un incontro di preghiera. Sarà presieduta, con inizio alle 21, da mons. Alceste Catella, Amministratore Apostolico di Casale Monferrato.

A Crea, Celebrazione Eucaristica con mons. Sacchi e mons. Catella

Nella mattinata di lunedì 30 ottobre, alle 10, il Vescovo di Casale Monferrato, mons. Gianni Sacchi, presiederà la Santa Messa che sarà concelebrata da mons. Alceste Catella, Vescovo Emerito di Casale Monferrato.