La Diocesi di Casale Monferrato vivrà il 1° ottobre la “Domenica della Parola” rendendo concreto l’invito espresso da Papa Francesco alla fine dell’Anno giubilare della Misericordia nella Lettera apostolica “Misericordia et misera”: «Sarebbe opportuno che ogni comunità, in una domenica dell’Anno liturgico, potesse rinnovare l’impegno per la diffusione, la conoscenza e l’approfondimento della Sacra Scrittura: una domenica dedicata interamente alla Parola di Dio, per comprendere l’inesauribile ricchezza che proviene da quel dialogo costante di Dio con il suo popolo».
La Consulta diocesana delle Aggregazioni laicali si fa promotrice di una serie di appuntamenti che avranno luogo nel corso di domenica 1° ottobre.
I gruppi salesiani si ritroveranno nella mattinata a partire dalle ore 10.30, in occasione dell’apertura
dell’anno catechistico.
Nel pomeriggio sono in programma diversi appuntamenti.
Alle 15, nella Chiesa di Santo Stefano, lectio divina guidata da don Eugenio Portalupi alla quale parteciperanno gli aderenti a Azione Cattolica, Meic, Ucid e Società San Vincenzo de’ Paoli.
Alle 16, sul sagrato della Chiesa di Santo Stefano, evangelizzazione, testimonianze e musica da parte del Movimento Neocatecumenale, coordinato da don Angelo Francia, e da parte della Fraternità di Comunione e Liberazione.
Alle 16, nella Chiesa di Sant’Antonio, vespri, proclamazione della Parola e musica con la guida di padre Angelo Manzini. Vi parteciperanno il Gruppo della Collina, e gli aderenti a Rinnovamento nello Spirito, Movimento dei Focolari e Convegni di Cultura Maria Cristina di Savoia.
Alle 17, nel chiostro e sala capitolare di San Domenico, “Violenza in famiglia – Dai racconti della Bibbia ai giorni nostri” con proclamazione della Parola, musica, confronto e riflessioni condivise, momento conviviale. All’iniziativa, coordinata da don Samuele Battistella, parteciperanno Associazione Diocesana Peregrinantes, Oftal, CVS, Masci, Volontariato Vincenziano.