“Il nostro Dante – Canti e controcanti della Divina Commedia di Dante Alighieri”. Questo il titolo della pièce teatrale che il Collettivo Teatrale proporrà giovedì 31 marzo nella Cattedrale di Sant’Evasio. Si tratta del secondo appuntamento dedicato, nell’ambito di “Cantiere Speranza”, alla “Divina Commedia”, dopo la conferenza tenuta dal prof. Giovanni Tesio lo scorso 10 marzo.
“Il nostro tentativo – spiega il regista, Graziano Menegazzo – sarà quello di rendere, in parte, il pubblico presente il Dante e il Virgilio della serata, attraverso un viaggio metaforico sospeso sulla nostra attuale società”.
Nella seconda parte della serata, il vescovo di Casale Monferrato, mons. Alceste Catella, il sindaco di Casale Monferrato, Titti Palazzetti, e Gianni Abbate, già preside dei licei cittadini, daranno vita a un dialogo intitolato “Il mio Dante”.
L’ingresso è libero; l’accesso alla Cattedrale sarà possibile da via Liutprando.