La Commissione liturgica della Conferenza Episcopale del Piemonte e Valle d’Aosta ha stabilito che in tutte le diocesi del territorio si utilizzi la nuova edizione del Messale Romano (la terza tradotta in italiano) a partire da domenica 29 novembre, prima domenica d’Avvento e inizio del nuovo anno liturgico.

Per vivere al meglio questo momento, la Commissione liturgica ha predisposto un documento, scaricabile di seguito, con alcune indicazioni utili e monizioni da utilizzare durante la celebrazione, per accogliere il nuovo messale e rendere partecipe l’assemblea di quanto si sta compiendo.

Indicazioni per inizio uso del Nuovo Messale

 

 

L’Ufficio Liturgico nazionale ha, invece, preparato un agile sussidio intitolato “Un Messale per le nostre Assemblee”, che illustra il processo che ha portato alla traduzione di questa nuova versione del Messale e come utilizzarlo al meglio nelle assemblee liturgiche. Si può scaricare di seguito.

Sussidio nuova edizione Messale Romano