Monsignor Alceste Catella, vescovo di Casale Monferrato, festeggerà domenica 26 giugno il 50° anniversario della sua ordinazione sacerdotale avvenuta il 26 giugno 1966 per le mani dell’allora vescovo di Biella, monsignor Carlo Rossi. Per l’occasione presiederà, alle 18 nella Cattedrale di Sant’Evasio, una celebrazione eucaristica alla quale è prevista la partecipazione dell’arcivescovo emerito di Torino, il cardinale Severino Poletto, di monsignor Luciano Pacomio, vescovo di Mondovì, e di altri confratelli vescovi del Piemonte: monsignor Gabriele Mana (Biella), monsignor Francesco Ravinale (Asti), monsignor Marco Arnolfo (Vercelli), monsignor Franco Lovignana (Aosta), monsignor Renato Corti (emerito Novara), monsignor Piergiorgio Debernardi (Pinerolo) e monsignor Alfonso Badini Confalonieri (Susa). Concelebreranno il capitolo dei Canonici della Cattedrale, i parroci e i sacerdoti della diocesi monferrina. Con il mondo dell’associazionismo cattolico diocesano saranno presenti rappresentanti delle comunità di Biella e Tavigliano, paese natale di mons. Catella.
Nell’edizione di giovedì 23 giugno, il settimanale diocesano “La Vita Casalese” dedicherà due pagine alla particolare ricorrenza ospitando contributi di mons. Franco Giulio Brambilla (vescovo di Novara e vicepresidente della Conferenza Episcopale italiana), mons. Luciano Pacomio, mons. Gabriele Mana, mons. Francesco Ravinale, don Luigi Girardi (Preside dell’Istituto di Liturgia Pastorale di Padova) e Enzo Bianchi, priore di Bose.