Mons. Alceste Catella

Mons. Alceste Catella è nato a Tavigliano (Biella), il 5 maggio 1942. Dopo le scuole elementari, è entrato nel Seminario Minore di Biella e poi in quello Maggiore, dove ha percorso tutto il cammino formativo fino all’Ordinazione Sacerdotale, conferitagli da S.E. Mons. Carlo Rossi, il 26 giugno 1966.

Dopo alcuni anni di ministero parrocchiale, è stato inviato a Padova per perfezionare gli studi presso l’Istituto di Liturgia Pastorale di Santa Giustina, dove ha conseguito la Licenza (1977). Successivamente a Roma, presso l’Istituto Liturgico San Anselmo, ha ottenuto la Licenza in Teologia e il Dottorato in Liturgia (1984). Nel suo ministero ha ricoperto i seguenti incarichi: dal 1966 al 1969: Vicario Parrocchiale a Tollegno (Biella); dal 1969 al 1974: Animatore ed Insegnante nel Seminario Diocesano; dal 1974 al 1977 si è dedicato agli studi a Padova e a Roma; dal 1977 al 1978: Insegnante di Liturgia nel Seminario di Biella e alla Facoltà Teologica di Milano (San Simpliciano); dal 1978 al 2001: Docente presso l’Istituto di Liturgia Pastorale S. Giustina; dal 1980 al 2000: Rettore ¿ Parroco del Santuario di Rialmosso; dal 1992 al 2000: Preside dell’Istituto di Liturgia Pastorale S. Giustina; dal 1998 al 2002: Vice Preside dell’Associazione Professori e Cultori di Liturgia; dal 2000 al 2008: Rettore del Santuario di Oropa; dal 1993: Canonico della cattedrale di Biella; dal 2002: Presidente del Capitolo Cattedrale e Vicario Generale; dal 2003 Prelato d’onore di Sua Santità. Ha svolto l’ufficio di Segretario Regionale della Commissione Liturgica del Piemonte e di Direttore della Commissione Liturgica Diocesana e Responsabile della Commissione di Arte Sacra della Diocesi di Biella. Ha curato diverse pubblicazioni e collabora alla Rivista Liturgica.

Il Santo Padre lo ha nominato Vescovo di Casale Monferrato il 15 maggio 2008; è stato consacrato Vescovo il 29 giugno 2008 dal Cardinale Severino Poletto; ha fatto il suo ingresso nella Diocesi di Casale Monferrato il 7 settembre 2008.

Il 25 maggio 2010, nel corso dei lavori dell’assemblea generale della Conferenza Episcopale Italiana, è nominato presidente della Commissione Episcopale per la liturgia, entrando a far parte del Consiglio Episcopale Permanente per il quinquennio seguente. Dal settembre 2013 all’ottobre 2015 è stato presidente del Centro di Azione Liturgica.

Nel corso dei lavori del Consiglio Episcopale Permanente della Conferenza Episcopale Italiana svoltisi a Roma nel settembre 2016, è stato nominato membro della Commissione Episcopale per la dottrina della fede, l’annuncio e la catechesi.